Charme in Franciacorta

Charme in Franciacorta

189€ – 2 giorni
7-8 Aprile 2018

Le iscrizioni chiuderanno il 18 Gennaio!

Panoramica

Weekend di charme in Franciacorta

Un seducente viaggio tra il lago di Garda, Brescia, i vigneti della Franciacorta e lo storico hotel Villa Fenaroli

Nel cuore della Lombardia, tra Brescia e il Lago d’Iseo, c’è una regione dolcemente collinare che grazie ad una straordinaria combinazione di natura, storia, cultura e ottimi vini è diventata a giusta ragione una delle più affascinanti d’Italia: la Franciacorta.

Spettacolare panorama dei vigneti della Franciacorta al tramonto

Spettacolare panorama dei vigneti della Franciacorta al tramonto

Uno splendido angolo di terra capace di stupire per la sua varietà, per i suoi colori, per le sue peculiari colline tappezzate di enormi vigneti e punteggiate da minuscoli borghi, castelli medievali e ville patrizie. Uno splendido angolo di terra che scopriremo durante questo weekend unico.

Altro spettacolare panorama che solo la Franciacorta sa regalare

Inizieremo ad innamorarci della Franciacorta partendo dalla visita guidata alla splendida Brescia. Città d’arte che ha dato i natali alla famosa kermesse automobilistica delle Mille Miglia, Brescia presenta la più importante area archeologica Romana del Nord Italia, costituita dal Tempio Capitolino, dal foro e dal teatro romani divenuta sito UNESCO nel 2011.

Tempio Capitolino

Tempio Capitolino


Il teatro romano

Il teatro romano

Faremo visita anche ad un’altra importantissima testimonianza, questa volta longobarda, divenuta Patrimonio Unesco: lo spettacolare Museo di Santa Giulia.

Chiostro del Museo di Santa Giulia

Chiostro del Museo di Santa Giulia

Unico in Italia e in Europa per concezione espositiva e per sede, il Museo di Santa Giulia, o Museo della città, allestito in un complesso monastico di origine longobarda, consente un viaggio attraverso la storia, l’arte e la spiritualità di Brescia dall’età preistorica ad oggi in un’area espositiva di circa 14.000 metri quadrati.

Luogo di memorie storiche stratificate nel corso dei secoli e fonte continua di sorprendenti scoperte, il complesso monastico è un intreccio visibile di epoche.
Edificato su un’area già occupata in età romana da importanti Domus, comprende la basilica longobarda di San Salvatore e la sua cripta, l’oratorio romanico di Santa Maria in Solario, il Coro delle Monache, la cinquecentesca chiesa di Santa Giulia e i chiostri.

La Chiesa di Santa Maria in Solario

La Chiesa di Santa Maria in Solario


Domus dell'Ortaglia

Domus dell’Ortaglia


Il Coro delle Monache

Il Coro delle Monache

A seguire visiteremo un’icona della Franciacorta, forse la realtà imprenditoriale che più di tutte ha aiutato questa terra a prendersi il posto che le spetta tra le mete turistiche più belle d’Italia: l’azienda Berlucchi.

Collina Berlucchi

Collina Berlucchi

Visiteremo la storica cantina in cui viene prodotto lo spumante più buono del mondo e, ovviamente, faremo una degustazione delle migliori bolle della cantina.

Il famoso cortile interno dell’azienda Berlucchi


La spettacolare cantina Berlucchi

La spettacolare cantina Berlucchi

In seguito raggiungeremo una delle più prestigiose ville del Settecento lombardo, non per visitarla, bensì per soggiornarci: Villa Fenaroli Palace Hotel. Circondata dalla tranquillità delle colline Rezzatesi, la villa è avvolta da un alone di fascino che si fa sempre più intenso mano a mano che ci si avvicina: fin dal momento in cui si varca la possente cancellata, proseguendo sul lungo e cinematografico viale d’ingresso, fino ad arrivare alla superba scenografia della facciata sovrastata alle spalle da una dolcissima collina, sarete pervasi da una senso di grandiosità, incanto e seduzione.

Villa Fenaroli Palace Hotel, unica in quanto a charme e fascino

Villa Fenaroli Palace Hotel, unica in quanto a charme e fascino


Accesso regale al vialetto della villa

Accesso regale al vialetto della villa


Il piazzale prospiciente l'entrata

Il piazzale prospiciente l’entrata

A seguire partiremo per Gardone Riviera dove ci attende la visita ad uno dei luoghi più eclettici e famosi d’Italia: il Vittoriale degli Italiani di Gabriele D’Annunzio, un complesso di edifici, vie, piazze, giardini, corsi d’acqua e fontane eretto per celebrare le imprese, l’arte e la grandiosità del “Vate”.

Veduta panoramica del Vittoriale degli Italiani

Veduta panoramica del Vittoriale degli Italiani


Il Laghetto delle Danze

Il Laghetto delle Danze


Veduta del Lago di Garda dal Mausoleo del Vittoriale

Veduta del Lago di Garda dal Mausoleo del Vittoriale

Il museo del D'annunzio Segreto

Il museo del D’annunzio Segreto

In alternativa alla visita al Vittoriale degli Italiani, proponiamo la visita al “paradisiaco” Giardino di Andrè Heller, autore del Museo Swarovsky, composto da un’incredibile varietà di piante provenienti da tutto il mondo e disseminato di opere d’arte contemporanea di autori amici.

Infine faremo una sosta a Desenzano sul Garda per visitare il bel centro storico, il castello e il magnifico Duomo, tra le più importanti opere rinascimentali del bresciano, e una villa romana con pavimentazione musiva.

Interno del Duomo di Desenzano

Interno del Duomo di Desenzano


Particolare del Castello di Desenzano

Particolare del castello di Desenzano

Itinerario

Partenze

Portomaggiore alle 06:00 presso il piazzale della Coop in Via Carlo Eppi, 10/4

Ferrara alle 06:30 piazzale Tigotà

Sei di Bologna o Ravenna? Contattaci per concordare assieme un punto di ritrovo a te comodo. Clicca qui

Prezzo

Quota di adesione: 189€

Acconto all’adesione: 60€

La quota comprende: Bus Gt,Palace Hotel Fenaroli 4* in HB, visita guidata con degustazione all’azienda Berlucchi; guida 1 HD assicurazione medico-bagaglio, accompagnatore e organizzazione.

La quota non comprende: pranzo,ingressi in musei, palazzi, giardini e siti; city tax, mance ed extra in genere.

Organizzazione tecnica

Potrebbe interessarti anche:

NEWSLETTER

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: